Scongelare la carne in modo sicuro: qual è il modo migliore?

carne messa a scongelare

Scongelare la carne è qualcosa che tutti noi facciamo molto spesso. Potremmo certo dire che è meglio sempre consumare carne fresca, e lo stesso discorso vale per gli alimenti in generale, ma non sempre è possibile. Avanzi che non vogliamo buttare via, prodotti che abbiamo comprato in eccesso e non rischiamo a consumare a breve. Ma anche e soprattutto pasti già pronti da scongelare per quando magari abbiamo meno tempo. E quindi, come possiamo scongelare la carne in modo migliore? Come possiamo ridurre al massimo i rischi di una proliferazione batterica? Scoprilo con la guida targata Accademia Macelleria Italiana.

carne congelata in sacchetti monoporzione

Congelare e scongelare la carne

Congelare la carne, come abbiamo già detto nell’introduzione, è qualcosa di molto comune. Per certi aspetti, si tratta della soluzione più semplice quando non riusciamo a consumare subito la carne che abbiamo acquistato. Magari abbiamo sbagliato le quantità e ci siamo trovati degli avanzi, magari abbiamo trovato un prodotto che ci piace particolarmente e abbiamo fatto scorte. In questi casi la scelta migliore è sempre fare porzioni piccole contenute in sacchetti adeguati, più facili da congelare evitando sprechi allo scongelamento. Le altre variabili sono il freezer in cui conserviamo i prodotti, che potrebbe influenzare la durata del periodo del congelamento, e soprattutto ovviamente la tipologia di carne stessa. Insomma, fino a qui è tutto abbastanza chiaro e semplice, ma quando andiamo a scongelare la carne

Gli errori da evitare

Se pensiamo a come scongelare la carne ci possono venire in mente metodi diversi, ma questo non vuol dire che siano corretti. Prima di guardare al corretto scongelamento, diamo un’occhiata agli errori che dobbiamo evitare. Il primo è sicuramente il voler scongelare la carne troppo velocemente e ricorrere a metodi diversi per farlo. È assolutamente sconsigliato quindi ricorrere allo scongelamento con acqua calda o sul termosifone, che finirebbe con il cuocere la superficie della carne in attesa di scongelare il resto. Per lo stesso motivo è bene evitare anche di usare il forno a microonde per scongelare la carne, perché lo scongelamento potrebbe non risultare uniforme. Alcune parti del prodotto potrebbero infatti scongelarsi, e altre rimanere congelate. 

Un altro errore da evitare è quello di scongelare la carne a temperatura ambiente. Sia con alte temperature, tipo nel caso dell’acqua calda, che con la temperatura ambiente si rischia infatti di favorire la proliferazione dei microrganismi. Questa situazione potrebbe comportare quindi dei rischi quando andiamo a consumare la carne. Il rischio aumenta soprattutto se togliamo la carne congelata dalla sua confezione. Il congelamento infatti non distrugge totalmente i microrganismi, ma li rende semplicemente inattivi per tutta la sua durata. Una volta scongelata la carne potrebbero quindi iniziare a riprodursi nuovamente.

Scongelare la carne nel modo giusto

Fino ad adesso abbiamo visto tutti i metodi da evitare per scongelare la carne ed è arrivato il momento di dare qualche consiglio pratico. Sei davanti al tuo freezer e ti rendi conto che domani vorresti proprio mangiarti quella fettina di carne che avevi congelato. Il modo migliore per poterla consumare è farla scongelare lentamente, per essere sicuro che lo scongelamento avvenga in modo uniforme. E per farlo, ci sono due diversi metodi che si possono utilizzare.

scongelare la carne in frigorifero

Lo scongelamento in frigorifero

Il primo metodo è lo scongelamento in frigorifero. In questo caso possiamo mettere a scongelare la carne in un contenitore in modo tale che i liquidi di scongelamento non vadano a contaminare il resto. I tempi di scongelamento sono intorno alle 10/12 ore ma possono essere più lunghi se il taglio di carne è più spesso. Per questo motivo prima di cuocere la carne è sempre consigliato verificare che sia scongelata bene anche all’interno. Se la carne risulta morbida in modo uniforme, è il momento giusto per cuocerla.

Un esperimento per capire come scongelare la carne

Un secondo metodo per scongelare la carne è invece frutto di un esperimento scientifico fatto dalla Food and Bioscience unit dell’istituto di ricerca di Göteborg in Svezia. I ricercatori hanno analizzato le diverse tecniche di scongelamento per proporre poi il metodo ritenuto più sicuro ed efficace. Alla fine, la tecnica che hanno proposto consiste nello scongelamento sotto acqua corrente fredda. Nello specifico, per scongelare la carneandiamo a metterla in una busta di plastica sigillata per evitare contaminazioni durante lo scongelamento. Mettiamo poi la busta in un recipiente o una bacinella da posizionare sotto l’acqua corrente, rigorosamente fredda. Lo scongelamento risulta più rapido rispetto a quando utilizziamo il frigorifero perché l’acqua conduce il calore in modo più efficace rispetto all’aria.

scongelare la carne sotto l'acqua corrente

Una volta scongelata la carne, possiamo finalmente preparare la nostra ricetta. Ma cosa fare se abbiamo fatto male i calcoli e abbiamo scongelato più di quanto effettivamente ci serve? Sicuramente dobbiamo evitare di ricongelare la carne già scongelata per non incorrere in rischi per la nostra salute. Possiamo però utilizzarla per realizzare qualche preparazione che possiamo poi porzionare ed eventualmente ricongelare.

A presto,

Enrico Conti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di AMI

Una Mail a settimana con tutte le novità ed i contenuti migliori sulla carne. É completamente gratuita, lascia la tua mail migliore per iscriverti!