10 Suggerimenti per una grigliata senza rischi

Grigliata cancerogena

10 Suggerimenti per una grigliata senza rischi

Una grigliata senza rischi per la salute è possibile?

Se l’estate è senza dubbio il miglior periodo dell’anno per sfoderare le proprie doti davanti al barbecue, grigliate e cotture all’aperto sono per tutti un vero must.

Come ogni anno, in questo periodo torna il solito dubbio sulla salubrità o meno della carne cotta a temperature così alte come nel caso della classica grigliata. Ma le cotture alla brace devono davvero essere bandite, o sono solo necessari alcuni piccoli accorgimenti?


Verità e bufale sulla carne grigliata

L’ allarme più preoccupante che arriva dal web è che le grigliate tendano a sviluppare sostanze cancerogene. Ma è davvero così? Quali sono gli accorgimenti da usare per una grigliata senza rischi per la salute?

Quello che è vero è che sottoporre la nostra carne (ma vale anche verdure, pesce o quant’altro) ad altissima temperatura per molto tempo, può far sviluppare sostanze cancerogene. Questo però non vuole assolutamente dire che un cibo sbruciacchiato faccia venire il cancro!

Certo che mangiando una pizza bruciacchiata a pranzo e dimenticando le salsicce sulla brace per 20 minuti ogni sera…potremmo correre dei rischi in tale senso, ma insomma… Anche facendo una sola grigliata al mese, dimenticando ogni volta la carne per qualche minuto in più sulla griglia, il rischio praticamente scompare.


10 suggerimenti per una grigliata senza pericoli

Quando gli alimenti ricchi di proteine vengono sottoposti a fonti di calore superiore ai 130 gradi, tendono a formarsi composti tossici. Il grasso, sgocciolando sulla brace, produce poi un fumo ricco di diossine, anch’esse non proprio salutari. Stesso discorso vale però se ungiamo con olio o marinate le nostre verdure.

Vediamo quindi 10 suggerimenti utili per una grigliata senza rischi per la tua salute:

1. Differenzia la tua carne

Una cosa utile da fare è differenziare la carne scelta per la nostra grigliata. Possiamo variare dalle carni rosse e lavorate, alle carni bianche, verdura o pesce. Questo è utile perchè avremo un mix di carni più o meno magre, che eviteranno un eccesso di grassi che colano sul fuoco.

2. Limita l’esposizione ai fumi di cottura

limitare l’esposizione della carne ai fumi che si sviluppano nella grigliata ne riduce l’assorbimento degli elementi tossici. Se vedi che si sta sviluppando troppo fumo, sposta la carne dal suo contatto diretto.

3. Pulisci quella griglia!

Sembra scontato, ma non lo è per niente. Un ottimo consiglio è infatti quello di pulire bene la griglia una volta usata. Evitare che si accumulino delle particelle bruciate nella griglia, ne riduce il contatto con la carne, abbassandone notevolmente gli effetti nocivi.

4. Non esagerare con la cottura

Beh…che dire. Non è davvero necessario tenere quelle costine sul fuoco per ore e tantomeno quelle belle bistecche! Proprio l’esposizione prolungata alle alte temperature è il principale errore da evitare. Sia dal punto di vista culinario, sia da quello della salute.

5. Evita i prodotti chimici per la tua grigliata

Cerca di evitare di accendere il fuoco o la tua carbonella con prodotti chimici, che liberano spesso sostanze tossiche. Usa dei legnetti, della paglia o della carta con poco inchiostro. Se possibile, scegli carbone di legni duri, che tendono a bruciare a temperature più basse dei legni morbidi.

6. Alterna carne e verdura

Un’altro consiglio è alternare carne e verdure, magari su uno spiedo. Avere un mix di elementi che cuociono contemporaneamente, diminuisce la porzione di carne grassa esposta al calore diretto, riducendo i rischi di bruciarla.

7. Usa le erbe aromatiche

Simile a quanto esposto sopra per le verdure, oltre ad averne lo stesso scopo (e dare un gran sapore), le erbe aromatiche contengono anche degli antiossidanti utili a contrastare il problema.

8. Usa il sale per spengere la fiamma

Se il grasso che cola dalla tua carne tende ad accendere la fiamma viva sotto alla tua griglia, tieni la carne lontana per evitare che si bruci. Un buon metodo per spengere la fiamma è buttarci del sale sopra…la mitigherà immediatamente!

9. Scongela la tua carne

Nel caso tu stessi usando della carne congelata per la tua grigliata, prenditi la briga di scongelarla bene prima. Se la tua carne rimane parzialmente congelata, una volta esposta al calore diretto farà maggiore fumo.

10. Non esagerare con i grassi nelle marinature della tua grigliata

Come abbiamo visto, i grassi tendono ad essere un problema per la tua grigliata, in quanto sviluppano molto fumo. Marina bene la tua carne, ma non eccedere con i grassi. Sgocciola bene la carne prima di metterla sulla griglia.


Un ultimo suggerimento per una grigliata senza rischi

Bene. Ora che abbiamo visto questi 10 suggerimenti, lascia che te ne dia un ultimo. Non esagerare con le paure. Non è che mangiando un pezzetto di carne sbruciacchiata ti stia mettendo nei guai. Come sempre, come per tutto, sono gli eccessi a creare il problema, non un piccolo strappo alla regola.

Quindi, non lasciarti spaventare dalle eccessive sottolineature che trovi in giro sul web in merito a quanto terribile sia una semplice grigliata per la tua salute. Goditi la vita, evita gli eccessi e mangia buona carne, ben selezionata e ben cotta. Conosci le regole di base per una grigliata senza rischi…e lascia stare le paure eccessive.

Se poi sei un vero appassionato della carne, che dire…forse il tuo posto potrebbe essere tra i ceppi della nostra Accademia di Macelleria, non trovi? Abbiamo tanti, tanti segreti ed informazioni che ti renderanno la persona più entusiasta al mondo!

A presto,

Enrico Conti

Se questo articolo ti è piaciuto…

CONDIVIDILO

cliccando sui bottoni social qua sotto!

WhatsApp chat