Pia Galante 

Pia Galante questione di fiducia!

“Qui da noi nelle campagne di Lucca si usa ancora macellare l’animale intero e a mio marito piace tanto la Garronese, che prendiamo da un contadino locale. La fiducia che abbiamo nel nostro allevatore è tale che ,mentre inizialmente Luigi andava ogni domenica a scegliere l’animale da macellare, adesso se lo fa mandare direttamente al macello!

Facciamo ancora i fegatelli (specialità locale toscana a base di fegato di maiale),qui certe tradizioni vanno rispettate.

Prima del 1971 facevo la sarta e la sera andavo ad aiutare Luigi, che poi ho sposato nel 1971. Mi piaceva così tanto il lavoro in macelleria che dopo che ci siamo sposati ho lasciato l’ago e filo per andare a lavorare in bottega a Santa Maria a Monte in provincia di Pisa iniziando dalla cassa. Abbiamo avviato in quegli anni anche la produzione di salumi tipici della nostra zona e ci siamo dati sempre tanto da fare anche dopo la nascita dei due figli. Matteo si è appassionato anche lui a questo mestiere e dopo il militare si è unito a noi e poi…come tutti i giovani, sempre alla ricerca di nuovi stimoli ha insistito tanto perché io facessi il corso, in quanto lui nel frattempo si è aperto il suo negozio di alimentari sempre qui in paese a poche centinaia di metri dalla macelleria.

Le cose sono sempre andate bene per noi perciò proprio per mantenersi aggiornati, al passo con i tempi ho deciso di seguire il consiglio di Matteo e mi sono iscritta al corso Prima Coltella di Accademia Macelleria Italiana.

Devo dire che è stato un corso impegnativo, perché ogni mattina sono partita da Lucca per raggiungere l’Accademia a Prato e prima di partire aiutavo anche per l’apertura del negozio di macelleria mio marito!!

Alla fine del corso però devo dire che ne è valsa la pena.Gli hamburger, le bomboline e la padellata che ho imparato li vendo in quantità tutti i giorni.A casa mia mi sono preparata un angolo con tutte le erbette che ho imparato ad abbinare durante il corso. Ho imparato a usare anche dei macchinari che non conoscevo e alla fine abbiamo anche comprato una macchina che ci aiuta a sfruttare fino in fondo tutte quelle parti che non sfruttavamo di tanti tipi di carne….

Avevamo il problema delle ali e delle cosce e adesso, grazie a quelle cosine che ho imparato a fare non c’è più!

Per i nostri clienti non è cambiato niente…E’ una questione di fiducia anche in questo caso perché loro, vedendo che non usiamo buste o creme sintetiche, si fidano dei nostri preparati e continuano a comprarli!”

Iscriviti al corso Prima Coltella!

A Milano l’ultimo corso per il 2018 con posti disponibili inizia l’8 ottobre ,a Torino il 9 ottobre e Roma il 17 ottobre

Chiama subito oppure manda un messaggio whatsapp al 331 93 79 709

iscrizioni@accademiamacelleriaitaliana.it

www.accademiamacelleriaitaliana.it