Corso Macellaio Tradizionale

Corso Macellaio Tradizionale

Corso Macellaio Tradizionale

Attivo nelle sedi di

A chi è destinato? Al principiante con la passione per la carne


Requisiti minimi: Nessuno


Durata: 48 moduli più 500 ore di stage


Cosa comprende: Le lezioni accademiche, il Manuale Didattico, l’uso di tutti i materiali e ingredienti. Giacca e bandana personalizzata AMI, la copertura assicurativa antinfortunistica, tutte le spese realative allo stage, l’Esame finale e il Diploma

Che cos’è

E’ il corso che permette di diventare macellaio partendo dalla base. Durante questo corso si disossano fino ad un totale 12 quarti completi di bovino finché lo studente arriva alla completa certezza per quanto riguarda il disosso. Il metodo didattico che viene applicato è quello della pratica guidata con sequenze fotografiche esatte e l’affiancamento del docente. Cioè lo studente viene guidato dal docente a seguire scrupolosamente le rappresentazioni fotografiche che raffigurano l’esatto processo di quella particolare fase di disosso e successivamente di taglio. Il vantaggio di questo metodo è rappresentato dal fatto che lo studente macellaio, una volta compresa la tecnica, passandoci ripetutamente attraverso, è poi in grado di riorientarsi da solo nel caso gli serva da guida futura.

Che valore ha?

Non dimostrazioni ma vere lavorazioni del 100% dell’animale eseguite dallo studente.
Un corso dove non ci sono riempitivi burocratici solo pratica diretta.
E’ molto più facile memorizzare e ritrovare i passaggi chiave, sia per disosso che per taglio.
Formazione su piccola scala = formazione vera, efficace, solo gruppi di massimo 6 persone per docente, che in questo modo conosce personalmente le caratteristiche di ogni studente e lo aiuta singolarmente.
Compreso di certificato HACCP (questo è un corso incluso gratuitamente nel prezzo da svolgere al di fuori dell’orario del corso).
Tirocinio programmato obbligatorio 500 h durante il quale si consolidano le basi e si entra nel mondo del lavoro.

Come si impara

Il corso viene fatto con un foglio di verifica (un programma che riporta giorno per giorno gli obiettivi che verranno eseguiti durante la giornata). Questo metodo permette di controllare il reale avanzamento dell’apprendimento allo studente. Stabilisce inoltre un fattore disciplinare importante, e una dinamica delle azioni progressiva, cosicché non ci si annoia mai, e si capisce bene dove stiamo andando, in qualsiasi momento del corso. Questo per quanto riguarda tutta la parte relativa alla lavorazione delle carni di manzo, maiale , tutta la polleria in generale, coniglio e agnello.

Quanto dura

Il corso è articolato in 48 moduli distribuiti in 12 giornate formative. In ogni giornata vengono affrontati 2 moduli al mattino e due al pomeriggio.

Approfondimenti del Corso

Il corso è articolato in 48 moduli distribuiti in 12 giornate formative. In ogni giornata vengono affrontati 2 moduli al mattino e due al pomeriggio.

Il corso viene sempre svolto in modalità infrasettimanale.

A Prato di lunedì e martedì, mentre a Roma il corso si tiene di Mercoledì e Giovedì.

A Milano sarà disponibile entro l’anno 2017.

La tecnologia utilizzata nel corso, presente nel manuale, proviene direttamente da un metodo pratico ma molto avanzato.

Questo manuale contiene gli argomenti principali specificati nel foglio di verifica. La sezione disosso viene affrontata col metodo Slide By Side, un innovativo metodo didattico che, per mezzo di una sequenza fotografica progressiva permette un apprendimento rapido e efficace ed inoltre costituisce un riferimento preziosissimo per i futuri riferimenti dello studente. In questo modo lo studente acquisisce dimestichezza con il disosso su base graduale, iniziando dal pollame per poi affrontare il suino e il bovino, passando per le principali specie avicunicole (coniglio, pollo ruspante, pollo da batteria, tacchino) e agnello in modo da completare la sua preparazione.

Il taglio dei singoli anatomici è una cosa importante, niente deve andare sprecato quando si tratta di una materia prima pregiata come la carne. Per questo nel manuale oltre alle sequenze di disosso sono presenti le sequenze di taglio. Lo studente osserva la corretta sequenza fotografica di taglio, dopodiché si esercita a farla numerose volte durante il corso, sempre sotto la scrupolosa supervisione del docente.

La sua competenza aumenterà gradualmente fino a diventare stabile come un vero professionista.

MODULO 1

ORIENTAMENTO NELLA MACELLERIA E CONOSCENZA DEGLI STRUMENTI DI LAVORO


MODULO 2

AZIONAMENTO E MANUTENZIONE DEGLI UTENSILI E STRUMENTI DI LAVORO


MODULO 3

LA CONSERVAZIONE E LA FROLLATURA DELLA CARNE BOVINA


MODULO 4

INTRODUZIONE AL DISOSSO: IL QUARTO DI POLLO


MODULO 5

CARNI BIANCHE E ROSSE RICONOSCERNE LE DIFFERENZE


MODULO 6

INTORDUZIONE AL DISOSSO: IL LOMBO DI SUINO


MODULO 7

INTRODUZIONE AL DISOSSO ,IL QUARTO POSTERIORE PARTE PRIMA


MODULO 8

PREPARAZIONE E TAGLIO DEL QUARTO POSTERIORE


MODULO 9

IL TACCHINO, DISOSSO COMPLETO


MODULO 10

INTRODUZIONE AL DISOSSO: QUARTO ANTERIORE PARTE PRIMA


MODULO 11

I BOLLITI CON OSSO


MODULO 12

PREPARAZIONI MARINATE GLI STRACCETTI


MODULO 13

PREPARAZIONI PRONTO CUOCI I SEGRETI DELLA FAMIGLIA DEI MACINATI COME PRESENTARLE IN MODALITA’ 3 DIVERSE TECNICHE AL NATURALE


MODULO 14

LA POLLERIA RUSPANTE E DA BANCO TECNICHE DI SEZIONAMENTO E VENDITA AL BANCO PARTE PRIMA


MODULO 15

DISOSSO:IL QUARTO POSTERIORE PARTE SECONDA


MODULO 16

LA FIORENTINA COME SI PREPARA L’ORIGINALE E LE DIFFERENZE TRA LE ALTRE

MODULO 17

ESERCITAZIONI SUI PARTICOLARI TAGLI DELLA COSTATA CON OSSO TORTO


MODULO 18

DISOSSO: IL QUARTO ANTERIORE PARTE SECONDA


MODULO 19

INTRODUZIONE AL DISOSSO: IL CONIGLIO


MODULO 20

LA POLLERIA RUSPANTE E DA BANCO TECNICHE DI SEZIONAMENTO E VENDITA AL BANCO PARTE SECONDA, LA FARAONA


MODULO 21

DISOSSO: IL QUARTO POSTERIORE PARTE TERZA


MODULO 22

TAGLIO BISTECCA CON OSSO PARTE SECONDA


MODULO 23

PREPARAZIONI PRONTO CUOCI LA FAMIGLIA DEI GRANDI ARROSTI


MODULO 24

LA PULITURA E PREPARAZIONE DEI TAGLI PREGIATI PER LA VENDITA


MODULO 25

DISOSSO E SEZIONAMENTO COMPLETO IL QUARTO ANTERIORE PARTE TERZA


MODULO 26

I TAGLI DEL QUARTO ANTERIORE


MODULO 27

COME LEGARE GLI ARROSTI DI ANTERIORE


MODULO 28

PREPARAZIONI PRONTO CUOCI LA FAMIGLIA DEGLI SPIEDINI


MODULO 29

DISOSSO: IL QUARTO POSTERIORE, PARTE QUARTA


MODULO 30

PREPARATI E PRONTO CUOCI LA FAMIGLIA DEI RIPIENI, TECNICHE DI BASE


MODULO 31

IL TAGLIO SEZIONE AVANZATA: TAGLIO ALLA MACCHINA DEL QUARTO POSTERIORE


MODULO 32

RICONONOSCERE IL PRIMO E IL SECONDO TAGLIO NEL QUARTO POSTERIORE

MODULO 33

DISOSSO: IL QUARTO ANTERIORE, PARTE QUARTA


MODULO 34

TAGLIO SEZIONE AVANZATA,LE FETTE DI PRIMO E SECONDO TAGLIO DALL’ANTERIORE


MODULO 35

PREPARAZIONI PRONTE DA CUOCERE SEZIONE GRANDI ARROSTI PARTE SECONDA


MODULO 36

L’ANTERIORE DI VITELLA L’UTILIZZO DIFFERENZIATO DELLA PANCIA


MODULO 37

DISOSSO:IL QUARTO POSTERIORE PARTE QUINTA


MODULO 38

TAGLIO SEZIONE AVANZATA,LE FETTE DI PRIMO E SECONDO TAGLIO DAL POSTERIORE


MODULO 39

PREPARAZIONI PRONTE DA CUOCERE LA FAMIGLIA DEGLI IMPANATI


MODULO 40

TAGLIO SEZIONE AVANZATA LA PREPARAZIONE DEI ROAST BEEF


MODULO 41

DISOSSO: IL QUARTO ANTERIORE PARTE QUINTA


MODULO 42

I TAGLI DI LESSO SENZA OSSO MUSCOLO PANCIA E COSTOLA DISOSSATA


MODULO 43

TAGLIO: IL MAIALE IN MACELLERIA


MODULO 44

DISOSSO DEL MAIALE COPPA ARISTA LONZA


MODULO 45

DISOSSO: IL QUARTO POSTERIORE PARTE SESTA


MODULO 46

COME REALIZZARE (IN EXTREMIS) BOLLITTI E SPEZZATINI DAL QUARTO POSTERIORE


MODULO 47

DISOSSO IL POLLO INTERO PER PREPARAZIONI


MODULO 48

REVISIONE MODULO CURRICULARE E INTRODUZIONE ALLO STAGE

Alla fine del corso verrà effettuato uno stage di 500 ore.

Un corso progettato secondo le direttive ISO 29990

I. Il programma viene firmato passo dopo passo dallo studente, dopo che ha effettivamente svolto la tecnica, o la ricetta richiesta dal programma. In questo modo la certezza dello studente nel saperla eseguire è verificata da lui stesso in tempo reale, senza accumulare lacune. Questa è una garanzia di reale apprendimento.


Lo studente dovrà integrare il percorso didattico accademico con lo studio individuale del Manuale didattico, in questo modo il tempo di studio accademico verrà investito per progredire con successo. Il Manuale scritto è di per sé una garanzia che le tecniche e ricette sono state testate migliaia di volte con successo.


Lo scopo del corso è quello di creare persone professionalmente competenti. L’esame finale stabilisce in maniera insindacabile l’esito del corso. Con una votazione superiore a 6/10 l’esame è superato. In caso di votazione inferiore allo studente viene assegnato di ripetere una parte del corso in una delle nostre sedi a seconda delle date disponibili. Questo ripasso non prevede alcun costo aggiuntivo per lo studente. Questo garantisce la funzionalità del corso.


Il servizio di follow-up è gratuito e compreso nel prezzo. Lo studente può contattare telefonicamente il docente e farsi aiutare nell’esecuzione delle tecniche o ricette dopo il corso per un periodo di 6 mesi dalla fine del corso. Questa è la garanzia di non essere lasciati soli dopo il corso.


Il corso di Addetto alla manipolazione di alimenti e bevande – HACCP—è obbligatorio e l’attestato va portato con sé durante il corso. Il corso HACCP può essere fatto dallo studente che ne sia sprovvisto durante lo studio, e non prevede costi aggiuntivi. Lo studente viene iscritto al HACCP non appena inizia il Macellaio Tradizionale.

◯ Il costo del corso Macellaio Tradizionale è di € 2.990 iva inclusa.

Comprende: Le lezioni accademiche, giacca e bandana personalizzata Accademia Macelleria Italiana, tutti i materiali di consumo, gli assaggi, il Manuale didattico, l’esame finale, il diploma, lo stage, l’assicurazione INAIL, la convenzione e l’assicurazione per lo stage.
Non è prevista alcuna spesa extra (vitto e alloggio sono a carico dello studente).
Modalità di pagamento: acconto di 700 € al momento dell’iscrizione e 2.290 € all’inizio del corso.

PREMIO ACCADEMICO professionale per i
diplomati più meritevoli

L’Accademia Macelleria Italiana, seguendo gli intenti di promuovere e incentivare lo spirito di iniziativa nell’ambito della macelleria italiana, accompagnando sulla strada dell’imprenditorialità i propri diplomati, concepisce il PREMIO DIPLOMA.

Il premio, è riservato a tutti i diplomati che concludono il percorso di studi raggiungendo una votazione di esame di 10/10. Questo particolare premio, vuole quindi essere uno strumento per stimolare l’eccellenza e intraprendere un percorso professionale di alto livello.

Corso Macellaio Tradizionale

PROSSIME DATE

4 – 5 – 6 Settembre
11 – 12 – 13 Settembre
18 – 19 – 20 Settembre
25 – 26 – 27 Settembre

3 – 4 – 5 Ottobre
10 – 11 – 12 Ottobre
17 – 18 – 19 Ottobre
24 – 25 – 26 Ottobre

31 Ottobre – 1 – 2 Novembre
7 – 8 – 9 Novembre
14 – 15 – 16 Novembre
21 – 22 – 23 Novembre

28 – 29 – 30 Novembre
5 – 6 – 7 Dicembre
12 – 13 – 14 Dicembre
3 – 4 – 5 Gennaio

Corso di Macellaio Tradizionale
12 giornate formative più 500 ore di stage

PROSSIMI CORSI DISPONIBILI

4 e 5 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30 INIZIO DEL CORSO
11 e 12 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30
18 e 19 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30
25 e 26 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30
1 e 2 Novembre 2017 / 13:00 – 20:30
8 e 9 Novembre 2017 / 13:00 – 20:30 / FINE DEL CORSO

1 e 2 Novembre 2017 / 13:00 – 20:30 INIZIO DEL CORSO
8 e 9 Novembre 2017 / 13:00 – 20:30
15 e 16 Novembre 2017 / 13:00 – 20:30
22 e 23 Novembre 2017 / 13:00 – 20:30
29 e 30 Novembre 2017 / 13:00 – 20:30
6 e 7 Dicembre 2017 / 13:00 – 20:30 / FINE DEL CORSO

9 – 10 – 11 Gennaio 2018 / 13:00 – 20:30 INIZIO DEL CORSO
16 – 17 – 18 Gennaio 2018 / 13:00 – 20:30
23 – 24 – 25 Gennaio 2018 / 13:00 – 20:30
30 – 31 Gennaio 2018 – 1 Febbraio 2018 / 13:00 – 20:30 / FINE DEL CORSO

Compreso un piccolo break per gli assaggi dei prodotti in Accademia

Corso di Macellaio Tradizionale
12 giornate formative più 500 ore di stage

PROSSIMI CORSI DISPONIBILI

18 – 19 – 20 Settembre 2017 / INIZIO DEL CORSO
25 – 26 – 27 Settembre 2017 / 13:00 – 20:30
2 – 3 – 4 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30
9 – 10 – 11 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30 / FINE DEL CORSO

2 – 3 – 4 Ottobre 2017 / INIZIO DEL CORSO
9 – 10 – 11 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30
16 – 17 – 18 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30
23 – 24 – 25 Ottobre 2017 / 13:00 – 20:30 / FINE DEL CORSO

Compreso un piccolo break per gli assaggi dei prodotti in Accademia