Imeat 2017 macellai in fiera il macellaio diventa cuoco

Imeat 2017 macellai in fiera il macellaio diventa cuoco

Si è appena conclusa a Modena presso lo spazio Modena fiere, iMeat la manifestazione dedicata al macellaio e al negozio di macelleria, dove Accademia Macelleria italiana è stata protagonista dei corsi di formazione. La fiera, cui domenica ha partecipato anche il noto giornalista gastronomico Edoardo Raspelli, è da anni incentrata su salumi e carni di alta qualità , e rappresenta per il macellaio il punto di riferimento più importante, perché l’unico dove poter trovare aggiornamenti nel suo settore specifico. Anche la cucina italiana, che ormai sta entrando in macelleria sempre più marcatamente, è stata rappresentata da varie preparazioni di prodotti pronti da cuocere o già cotti.

Una vera novità è stata presentata da Accademia Macelleria Italiana che domenica ha tenuto a poco meno di 200 professionisti un minicorso dedicato ai nuovi preparati con ingredienti naturali e alle cotture in macelleria. Il corso ha fornito le basi per numerosi nuovi preparati, infatti Accademia Macelleria Italiana forma professionisti e fornisce loro le tecnologie che permettono di operare senza utilizzo di additivi , conservanti o premiscelati, e crearsi da soli le proprie ricette. Sono stati preparati (solo per citarne alcuni) davanti agli occhi dei macellai professionisti provenienti da tutta Italia: Galantina Pasquale con legumi di stagione, polpettine finger food con porri e speck, Rosticciana semidisossata farcita, cannoli gourmet di carni bianche con punte di asparagi.

I docenti erano Guerrino Turchiarelli della sede AMI di Torino, giudice qualificato dell’Istituto Italiano Assaggiatori Carne e docente per Il Gambero Rosso Torino e Damiano Bellucci docente di AMI della sede di Prato, ha coordinato e presentato Enrico Conti Direttore didattico AMI.

Accademia Macelleria Italiana è partner Imeat e Il Gambero Rosso Torino. Nelle 3 sedi di Torino Prato e Roma fornisce formazione per i professionisti macellai e per chi si vuole avvicinare per la prima volta alla professione attraverso corsi progettati secondo standard europeo ISO9001 e ISO2990. I corsi per professionisti concernono i nuovi preparati realizzati in maniera naturale, dai grandi arrosti ai macinati le marinature etc. C’è poi il corso dedicato a chi ha già un’attrezzatura di cucina e vuole sfruttarla al meglio con cotture in bassa temperatura o conoscere lo street food gourmet, o come fare un fondo bruno, una reazione di maillard o le classiche preparazioni della rosticceria italiana.Insomma la cucina italiana in macelleria!

Da notare particolarmente ,mentre sul panorama della cucina italiana sempre più numerosi fioriscono cuochi e chef , Accademia Macelleria Italiana propone  il corso di specializzazione per i cuochi che vogliono sperimentare veramente la lavorazione della carne e imparare a riconoscere, valorizzare, utilizzare completamente e senza sprechi tutti i tagli di carne bovina suina e avicunicula in genere.

 

No Comments

Post a Reply